Hasselbaink e la sua pazza stagione all'Atlético de Madrid

Hasselbaink e la sua pazza stagione all'Atlético de Madrid
Hasselbaink e Roberto Carlos nel derby di Madrid (la libertà digitale)

Chi sapeva di calcio negli anni 90 ricordiamo una serie di calciatori con grande affetto. Uno di loro è Jimmy Floyd Hasselbaink che ha avuto un passaggio fugace ma molto intenso attraverso il campionato spagnolo.

Il calciatore olandese è stato uno degli acquisti stellari del Atletico Madrid nella stagione 1999-2000. Quell'estate, il set di materassi aveva un modello di autentico lusso: Molina, ponte, Valerón, Kiko o se stesso Hasselbaink sono alcuni esempi.

tuttavia, con sorpresa di tutti, la squadra guidata all'epoca da Claudio Ranieri non è iniziato nel migliore dei modi. Il giorno 26 del campionato, l'italiano fu licenziato da Jesús Gil e da un vecchio noto come Radomir Antic, tuttavia, anche il tecnico serbo non è riuscito a reindirizzare la traiettoria di una squadra che stava andando, sorprendentemente e senza speranza, seconda Divisione.

tuttavia, mentre la squadra naufragava, un uomo si è distinto sopra gli altri in base agli obiettivi. Jimmy Floyd Hasselbaink, quello che era bello anche il nome, si è gonfiato per segnare con la maglia biancorossa. in totale, Attaccante olandese (nato in Suriname) ha segnato 35 unità (24 in lega, 4 in Coppa del Re e 7 in Coppa Uefa). Solo recupero balestra, Racing Santander, privò il nostro protagonista della Prima Divisione Pichichi in quella stagione 1999-2000.

Jimmy Floyd Hasselbaink
Jimmy Floyd Hasselbaink (Benedetta Follia Athletic Club)

Hasselbaink 'Pichichi’ Premier League

I suoi obiettivi non sono serviti a salvare il Atletico Madrid di una discesa sorprendente ma sì da segnare per un altro grande d'Europa. Chelsea ha assunto i servizi di Hasselbaink tornato in Premier dopo aver indossato la maglia del Leeds United.

Sulla stessa linea è proseguita la sua prima stagione con la maglia azzurra. con 23 obiettivi era capocannoniere della Premier League e si è affermato come uno dei migliori attaccanti in Europa.

Dopo quattro stagioni di successo al Chelsea, Hasselbaink ha firmato per il Middlesbrough dove ha giocato per due stagioni e infine per il Charlton Athletic. In entrambe le squadre ha continuato a fare ciò che sapeva meglio: Segna gol. sì, in nessun'altra squadra ha raggiunto una cifra così alta come quella ottenuta nella Atletico Madrid, una stagione stranissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

errore: Il contenuto è protetto !!